Scopri che cosa sono i muesli

di Il mio granaio
martedì 9 agosto 2022

Scopri che cosa sono i muesli

 

Il MUESLI è una miscela fatta di fiocchi d’avena uniti ad altri prodotti a base di cereali e frutta secca, uvetta e noci.

 

Si abbina al latte, allo yogurt o al succo di frutta ed è solitamente consumato a colazione o a cena per un pasto leggero.

 

Il muesli è un’idea di Maximilian Bircher, un nutrizionista, medico e pioniere sostenitore dell’alimentazione a base di cibi integrali.

 

Il Muesli consumato a colazione è un inizio perfetto per la giornata, con il giusto apporto di energia tramite micronutrienti, vitamine e carboidrati.

 

Il Muesli, in relazione alla sua preparazione, può contenere molte fibre che sono importanti per l’organismo, i preziosi minerali come il ferro e il calcio insieme alle vitamine B1 e B2 anch’esse utili all’organismo umano.

 

Il Muesli è di solito accompagnato dal latte o da prodotti derivati, come lo yogurt, che fornisce appropriate sostanze nutritive ed è ottimo per la salute delle ossa e dei tendini e in più stimola le funzioni cerebrali.

 

Da dove viene il Muesli?

 

 

Il Muesli è di origine svizzera dove ha avuto tanto successo, oggi il Muesli è parte integrante della colazione mattutina in molte nazioni, diventando tradizione gastronomica riconosciuta a livello europeo.

 

La colazione del mattino deve essere ricca di nutrienti e vitamine, infatti la colazione che si compie subito dopo il risveglio deve permettere la messa in moto e l’accelerazione del nostro metabolismo e fornirci la giusta carica per il resto della giornata.

 

L’ideale quindi è il consumo equilibrato di alimenti giusti ed energeticamente validi che supportano le nostre attività quotidiane, il tutto all’insegna del gusto e del benessere.

 

Il Muesli rientra di diritto in questa categoria essendo una miscela di cereali in fiocchi, d’avena, grano, orzo, frumento e segale, insieme a frutta secca, frutta fresca o disidratata, nocciole, mandorle, noci, pinoli, uva sultanina e ogni altro ingrediente a piacimento e di fantasia.

 

Nel tempo, il Muesli nato nei primi anni del secolo scorso è stato più volte rivisitato nei suoi componenti e interpretato in tantissimi modi diversi in dipendenza dei prodotti locali e della cultura gastronomica delle diverse nazioni.

 

Quale Muesli scegliere

 

Il mercato offre numerose tipologie di Muesli confezionato, ma anche schiacciato ed essiccato.

 

Per essere sicuri della sua qualità è importante leggere attentamente l’etichetta della confezione analizzando uno per uno gli ingredienti in essa contenuti, non dimenticando di osservare quali sono i valori nutrizionali che propone.

 

In genere sono sconsigliati i Muesli con alto contenuto di grassi vegetali e zuccheri aggiunti, mentre sono da preferire quelli arricchiti con zuccheri naturali come l’uvetta sultanina o il miele.

 

Si può optare per una scelta tipologica dei cereali preferiti ma sono da privilegiare quelli integrali.

 

Il Muesli fa ingrassare?

 

In natura non esistono alimenti che fanno ingrassare o che fanno dimagrire.

 

Sono da considerare la quantità e la qualità degli ingredienti, sono questi due attributi a fare la differenza.

 

Pertanto se si opta per un muesli del tipo confezionato e siamo tentati dallo scegliere un cereale integrale, senza grassi vegetali né zuccheri aggiunti, avremo compiuto non solo la scelta giusta ma avremo fatto un primo passo verso una scelta anche salutare, subito dopo questa scelta salutare, un’altra scelta, il secondo passo, sarà quella di limitare le quantità e quindi evitare l’eccessivo consumo.

 

È altresì importante ricordarsi che la porzione quotidiana da consumare deve essere sempre rapportata al fisico e al consumo calorico giornaliero e dunque all’attività fisica.

 

Come si mangia

 

Il Muesli può essere associato a una tazza di latte di qualsiasi tipo, oppure misto allo yogurt, ma vanno bene anche le associazioni con le spremute.

 

Quando è del tipo essiccato, per consumarlo deve essere posto in ammollo sin dalla sera precedente direttamente nella bevanda che si preferisce per essere degustato il mattino seguente accompagnato da frutta fresca.

 

Il Muesli è un alimento molto versatile e consente una buona variabilità negli accostamenti o abbinamenti dei cibi che lo accompagnano, è resistente e si presta ottimamente alle temperature sia calde che fredde.

 

Riassumendo, il muesli è un alimento ricco di fibre e di grassi buoni, genuinamente dosato e ben accostato a bevande e alimenti che devono essere altrettanto salutari.

 

Apporta tanta buona energia al corpo umano e pertanto è consigliabile assumerlo come il primo pasto della giornata così da favorire l’assimilazione di tutti i suoi nutrienti e per consentire a chi lo consuma di smaltire, durante le molteplici attività giornaliere, tutte le calorie assunte.

 

È perciò sconsigliato consumare il muesli dopo i pasti principali e soprattutto la sera prima di andare a dormire.

 

Sono dei piccoli accorgimenti che vanno rispettati per non incorrere in effetti negativi e fastidiosi che si evidenziano poi sulla linea fisica, viceversa se ben osservati si avrà modo di donare un maggior benessere al corpo grazie alle vitamine e ai minerali assunti, inoltre fornisce un valido aiuto per la regolarità intestinale in virtù delle numerose fibre che si assumono e che sono presenti nell’alimento.

 

Dunque, in conclusione, non resta altro da fare che scegliere il cereale in fiocchi che più ti piace e/o che preferisci, unirlo ai salutari condimenti consigliati e in pochissimo tempo avrai il tuo muesli fresco sano e gustoso.