Le tipologie di pasta per celiaci

di Il mio granaio
venerdì 16 settembre 2022

Le tipologie di pasta per celiaci

 

Pasta Senza Glutine: Tipi di pasta per celiaci

 

Sempre più persone decidono di acquistare la pasta senza glutine, sia per sostituire la classica pasta di grano sia per le sue proprietà e caratteristiche, in particolare l’alta digeribilità.

Il mercato offre una vastissima gamma di prodotti che si differenziano tra di loro in formati di pasta, in tipologie di cereali, tipologie di legumi impiegati.

 

Vediamo di seguito alcuni tipi di pasta per celiaci e alcune loro caratteristiche.

 

 

Pasta di mais

 

 

La pasta di mais è forse quella glutine più consumata in assoluto.

 

Il mais è ricco di sali minerali tra cui potassio, magnesio e fosforo utili all’organismo in casi di debolezza e astenia.

 

È una buona fonte di ferro e pertanto consigliata a chi soffre di anemia.

 

Ogni 100 grammi di pasta di mais contengono 353 kcal, 7 grammi di proteine e 77 grammi di carboidrati.

 

Per gustarla al meglio condirla con un pesto di rucola o di spinaci, aggiungendo qualche pomodorino e una spolverata di granella di mandorle.

 

Pasta di riso

 

Un’altra tipologia di pasta per celiaci ovvero prodotta senza glutine, è quella prodotta con il riso.

 

Il cereale è ideale per i sofferenti di disturbi all’apparato gastro-intestinale e per chi ha la pressione alta in quanto è assente il sodio.

 

Nel riso sono presenti minerali e la lisina, un importante amminoacido. Il riso fornisce 356 kcal per 100 grammi di prodotto, 78 grammi di carboidrati e 7 grammi di proteine.

 

Da provare con una julienne di zucchine, carote, verza e qualche cucchiaio di salsa di soia.

 

Pasta di lenticchie

 

È una pasta ancora non molto diffusa, ma è un’ottima fonte di proteine con 26 grammi per 100 di prodotto e di fibre con 11 grammi.

 

La quantità di carboidrati è di circa 50 grammi, la pasta per celiaci di lenticchie è un alimento nutritivo e completo; fornisce 331 kcal e si abbina bene con sughi a base di pomodori, di melanzane e di zucchine.

 

Pasta di piselli

 

I piselli presentano caratteristiche molto simili alle lenticchie, favoriscono il transito intestinale e contengono sali minerali come magnesio e ferro e sono molto digeribili.

 

Nella pasta di piselli i carboidrati e le proteine sono pari a circa 51 grammi e 23 grammi rispettivamente, fornendo 339 kcal. spolverata di prezzemolo.

 

Pasta di grano saraceno

 

È la pasta ricca di carboidrati 73 grammi, con valori nutrizionali simili al mais o al riso.

 

Fornisce infatti 352 kcal e 8 grammi di proteine ogni 100 grammi di prodotto.

 

È una fonte di minerali, si distingue per la presenza di 8 aminoacidi essenziali per l’organismo.

 

Il sapore ricorda leggermente quello della nocciola e diventa ottima se condita come insalata di pasta fredda, insieme a pomodorini, olive, tofu e basilico fresco.

 

Pasta di quinoa

 

Con ottimi livelli di potassio e fosforo è l’alimento ideale che è capace di fornire energia immediata all’organismo.

 

La pasta di quinoa senza glutine è spesso miscelata con altre farine anch’esse prive di glutine, come la farina di mais e di riso.

 

La quinoa fa bene alla salute del cuore e regola la produzione di insulina.

 

Apporta 356 kcal, carboidrati sono presenti per 77 grammi e le proteine per 8 grammi.

 

La pasta di quinoa va gustata con qualche punta di asparagi saltati e alcuni pomodorini secchi a pezzetti.

 

Pasta di ceci

 

Simile per caratteristiche alla pasta di lenticchie e di piselli, con alto contenuto di fibre, fosforo, potassio e acidi grassi Omega 3.

 

Fornisce 336 kcal per 100 grammi; si ritrovano 44 grammi di carboidrati e 18 grammi di proteine.

 

Pasta di fagioli

 

La pasta di fagioli ha un elevato contenuto proteico con 22 grammi di proteine e 48 grammi di carboidrati.

 

Il valore energetico è di 329 kcal, mentre le fibre sono pari a 3 grammi per ogni 100 grammi di prodotto.

 

I minerali presenti sono il ferro e il calcio; tra le vitamine sono presenti la A, la B e la C.

 

Pasta di amaranto

 

È uno pseudo-cereale naturalmente privo di glutine.

 

I suoi semi contengono sali, vitamine e fibra utili per la salute dell’intestino.

 

È un cereale adatto ai diabetici per il suo basso indice glicemico.

 

Ha un buon contenuto di proteine 14 grammi e carboidrati 51 grammi; le calorie sono 321 kcal per 100 grammi.

 

Un’idea per gustare questa pasta è associarla alla zucca tagliata a cubetti, profumarla con salvia e rosmarino e spolverare con sesamo tostato per donare una nota croccante.

 

Pasta di canapa

 

Questa pasta per celiaci ha un modesto apporto di proteine 12 grammi, i carboidrati in 60 grammi e il valore energetico intorno alle 350 kcal per 100 grammi.

 

Questa pasta contiene gli 8 aminoacidi essenziali e gli acidi grassi Omega 3 e 6, utili alla salute di cuore e arterie. 

 

Pasta di Miglio

 

Una varietà di pasta per celiaci ricavata dalla farina di miglio che è un cereale molto digeribile e adatto anche all’alimentazione dei più piccini; contiene calcio e magnesio e calma i disturbi gastrici e di acidità di stomaco.

 

Contiene 337 kcal, 6 grammi di proteine e 75 grammi di carboidrati.